Le bellezze d'Italia
attraverso i suoi  eventi

Poggio San Lorenzo, festeggia la sagra del frittello - 24 Marzo

EVENTO CONCLUSO

Io frittello, tu, frittelli e a Poggio San Lorenzo, nel cuore della Sabina frittellano tutti per la sagra più unta e golosa di Rieti, quella dedicata a mister frittello di broccolo il 24 marzo.
Quando la pastella incontra il broccolo, inizia la poesia. Eccolo lì fumante e croccante, lui è il frittello. Non uno qualsiasi, lui è il frittello di Poggio San Lorenzo. Lo si festeggia da 43 anni ogni mese di marzo. Poco dopo l'arrivo della primavera, il 24 marzo esattamente, il frittello troneggerà sulle tavole in festa, per la sagra a esso dedicata nel borgo della Sabina, a metà strada tra Roma e Rieti. Ad accompagnarlo un organetto, un cantante di stornelli, il tamburo e la ballerina, è festa sarà.
Al mattino il broccolo calerà nella morbida pastella, preparata notte tempo dalle massaie locali per farla lievitare come si conviene. Ed eccolo che "ciuf" campitombolerà fin sul fondo del recipiente, per poi essere salvato prontamente dalla cuoca che lo tirerà su, portandosi via una buona dose di cremosa pastella. È lì, si rituffa nell'olio d'oliva extravergine della Sabina. Finalmente è pronto da servire, caldo, dorato e croccante. Una vera bontà. Che da queste parti è però apprezzato, ancor meglio, quando è freddo.
Arrivate quando volete, il frittello vi aspetta. Che sia caldo, a temperatura ambiente o freddo, sarà sempre una bontà sulle tavole di Poggio San lorenzo il 24 marzo. Non sarà solo in tavola, il menù è con gnocchetti con cavolo e pancetta e la salsiccia nostrana!
Dalle 10 è già aperto il mercatino di artigianato e agricoltura. Sempre dalle 10 visite guidate del borgo che si ripetono ogni ora. Alle 12:30 apertura stand gastronomico e intrattenimento.
A pancia piena si ragiona meglio. E si passeggia anche meglio. Se non altro sarà una passeggiata digestiva.
Il borgo antico di Poggio San Lorenzo, di struttura medioevale come è d'obbligo da queste parti, è sovrastato dall'antico castello, ormai solo un rudere, ma l'immaginazione vi aiuterà. Splendida la settecentesca Chiesa di San Lorenzo, con opere d'arte di gran valore. I notevoli resti della cinta muraria, da ammirare nel cammino, sono in gran parte romani perché questo era un Castrum sulla Via del Sale, ovvero la Via Salaria. La cinta muraria è il vero vanto del borgo. Sarà possibile conoscerla meglio con una visita guidata tra i vicoli della cittadina sabina.
Dai resti di quelle che furono, almeno così si narra, delle mura del castrum romano e le Terme dell'Imperatore Tito nella piccola frazione di Valle Gemma al Leccio, parrebbe secolare. I poggiani ne sono fieri, sostenendo che sia il leccio più grande d'Europa.
Certamente il leccio di Poggio San Lorenzo merita a pieno titolo la fama che gli viene attribuita. Fuori dal paese si trova la chiesa della Madonna dei Penitenti, altra visita da non perdere.
Se volete un momento di romanticismo: due piccole terrazze panoramiche con affaccio sulla valle e gli uliveti, è l'ideale. Il centro storico del paese vi attende con un mercatino ricco di artigianato, chincaglierie e prodotti tipici locali di cui fare incetta per la vostra dispensa.

Info:
Data – 24 marzo
Località – Poggio San Lorenzo - Rieti
cell. 3408505381
info@fuoriporta.org
www.fuoriporta.org
www.facebook.com/fuoriportaweb
www.instagram.com/fuoriportafortravel

Dettagli dell'evento
Data dell'evento:  il 24 Marzo 2024
Categoria: Sagre e Festival
Indirizzo: 42.253139 12.845472
Contatti
Inserito da: Fuoriporta
Guarda sulla mappa dove si svolge l'evento
Gli eventi, le sagre e le manifestazioni presenti sul sito sagrando.it possono talvolta subire dei cambiamenti che non dipendono da Noi. Pertanto, si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori o visitando il loro sito web.
 La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.
Per poter visualizzare l'oggetto occorre accettare i cookie di tipo Marketing. Clicca sul link seguente e cambia il tuo consenso sui cookie. Cambia il consenso
  nel comune di Poggio San Lorenzo
  dal 6 Luglio 2024 al 7 Luglio 2024
Pronti per un viaggio alla riscoperta di antichi piatti della tradizione e danze popolari dei borghi sabini? Il 6/7 luglio va in scena la prima edizione della Sagra dei piringhilli e della Festa del Saltarello a Poggio San Lorenzo, non prendete impegni e mettete in agenda!Vi chiederete cosa sia il Saltarello e cosa siano questi piringhilli....
  nel comune di Leonessa
  dal 28 Giugno 2024 al 30 Giugno 2024
La passione accende gli animi, i tamburi suonano, le taverne aprono i battenti, e i deschi sono imbanditi, è tempo del Palio del Velluto di Leonessa dal 28 al 30 giugno. Prendete nota, questo è l'unico borgo in Italia ad avere ben 38 frazioni, ne avrete da vedere in questo fuoriporta dedicato alla rievocazine storica più emozionante del Lazio....
  nel comune di Casperia
  dal 23 Giugno 2024 al 30 Giugno 2024
Il 23 giugno mettete in agenda! Avete due opzioni: festeggiare la ricorrenza della scoperta dell'acqua su Marte o brindare al ritorno di "Turano diVino". Noi optiamo per la seconda! 100 etichette, 30 cantine e fiumi di vino. Bianco, rosso, rosè e bollicine. A ciascuno il suo. Ed è "cin cin" a "Turano diVino" il 23 giugno dalle 12,30 alle 18,30....
  nel comune di Riofreddo
  il 25 Aprile 2024
XVII SAGRA DEGLI GNOCCHI che si terrà a Riofreddo (Rm)  Giovedì 25 Aprile 2023 L'Ass. Pro Loco Riofreddo ripropone la storica Sagra incentrata su uno dei più buoni piatti tipici Riofreddani. La festa si svolgerà presso il Piazzale Ricciotti Garibaldi di Riofreddo. L'apertura degli stand gastronomici è prevista per le ore 12:00 con:-...
  nel comune di Maenza
  dal 29 Marzo 2024 al 1 Aprile 2024
Dai quadri viventi di Città della Pieve alle Passioni storiche ed emozionanti di Alatri e Maenza. Alla Madonna che scappa di Sulmona e gli spagnoleggianti riti di Iglesias, tradizioni senza tempo che restano nel cuore di chi le vive. Città della Pieve si tinge di "Pasqua… e Pasquetta". Dal 30 marzo al 1 aprile ospita 50 espositori in deliziosi...